Incontri di Sostegno psicologico

 

La malattia di Alzheimer incide sulla salute di tutti coloro che assistono le persone malate ed è fondamentale che questi salvaguardino il proprio benessere per poter essere di maggiore aiuto.

I Gruppi di sostegno psicologico nascono da questa necessità di “aiutare i familiari” ad “aiutare i propri cari” senza essere trascinati nel vortice della malattia.

I Gruppi di sostegno danno la possibilità di raccontare le proprie esperienze in un clima di accoglienza, riservatezza ed empatia, con la presenza di una psicologa che aiuta ad approfondire e a comprendere le dinamiche che intercorrono fra il malato e il familiare, tra i familiari stessi e tra la famiglia e le istituzioni.

I temi trattati nelle serate sono suggeriti dai problemi vissuti dai partecipanti e vanno dalla gestione delle proprie emozioni quali la rabbia, l’impotenza, l’ansia.., alle difficoltà legate alla cura e alla protezione del malato: adattare l’ambiente di casa per renderlo sicuro; gestire i momenti di smarrimento, rabbia, vagabondaggio, allucinazioni del proprio caro ed inoltre a come affrontare i problemi di alimentazione, deglutizione, disfagia, a come accettare la necessità di un ricovero in una struttura ecc..

 

Gli incontri, che si avvalgono della partecipazione di psicologhe e psicoterapeute, sono gratuiti e si terranno secondo il calendario sotto indicato: